Iannascoli e i successi biancazzurri

0
232

Il Pescara Calcio a 5, lo sport che funziona

Lo sport è sempre stato parte integrante della vita di Danilo Iannascoli: «Ho iniziato a giocare a basket da bambino al Circolo Canottieri “La Pescara” per poi continuare nella neonata Amatori Pescara – ricorda – ma mi allenavo e giocavo anche a calcio, una passione ereditata da mio padre, che era presidente della storica società Virtus Pescara».

Da allora, l’imprenditore di strada ne ha fatta, entrando a gamba tesa nel mondo calcistico. Da tifoso a speaker allo Stadio Adriatico fino a dirigente biancazzurro, il passo è stato breve: nel 2011, il manager entra ufficialmente nel Pescara. Negli ultimi 5 anni, invece, detiene il 28% delle quote del club con la Cimmav Srl e la Polisportiva Pescara. Di quest’ultima è fondatore, proprietario e presidente con l’intento di far crescere tutti gli sport, promuovendo il calcio a 5 maschile e femminile, il triathlon, il nuoto e la boxe.

Quando Iannascoli parla della società del Pescara Calcio a 5 della quale è proprietario e presidente, l’emozione è sempre palpabile perché, se nelle sue aziende lavora con dedizione, qui entra in campo il cuore: «Quello appena concluso è stato un periodo magico, caratterizzato dal double di Coppa Italia con prima squadra e Under 21. Il risultato di una crescita che parte da lontano, dall’impegno della società che, in questi anni, ha puntato sempre di più su questa disciplina e sul settore giovanile, arrivando ad essere icona dello sport cittadino e protagonista assoluta del Futsal nazionale ed internazionale. Lo scorso anno siamo stati riconosciuti come società di Futsal al sesto posto mondiale. Negli ultimi tre anni abbiamo disputato 9 finali vincendo 6 titoli nazionali».

Di recente, la squadra è stata premiata dal sindaco di Pescara Marco Alessandrini e dall’assessore allo Sport Giuliano Diodati che hanno sottolineato l’importante risultato raggiunto. «Il Pescara Calcio a 5 – ha affermato il primo cittadino – è metafora dello sport che funziona, un esempio positivo da seguire».

Grande l’orgoglio del presidente Iannascoli: «L’aver portato l’Abruzzo e la città di Pescara così in alto è stato il raggiungimento di uno dei miei sogni, adesso sotto con il lavoro per cercare di migliorarci ancora».

LEAVE A REPLY