Il nuovo numero di Abruzzo Economia è in edicola

0
716

La transizione energetica passa anche dallo sviluppo e dal consolidamento di nuovi paradigmi di produzione e consumo dell’energia, che sono ben rappresentati dal concetto di “comunità energetica rinnovabile” (CER), e che prevedono un ruolo attivo, ovvero una partecipazione e una responsabilità diretta dei cittadini e di altri soggetti, tra cui gli enti locali. Grazie a Pescara Energia, società partecipata al 100% dal Comune di Pescara, nel 2023 la realizzazione delle prime comunità di questo tipo diventerà realtà. Parola d’ordine, condividere. «Gli investimenti iniziali saranno di circa 3 milioni di euro
e contiamo di dar vita all’attivazione delle CER entro il primo semestre 2023» annuncia l’amministratore della società, Giuliano Diodati, nel servizio di Cover Story. «Vogliamo rendere i cittadini protagonisti non solo del consumo ma anche della produzione di energia» spiega il sindaco Carlo Masci.

Se il capoluogo adriatico riparte con slancio nel nuovo anno, anche al livello regionale, ad esempio con Fi.R.A, gli obiettivi sono ambiziosi: «Nel giro di poco tempo, grazie al lavoro del CdA e con la collaborazione della Regione – precisa il presidente della Finanziaria regionale, Giacomo D’Ignazio – siamo riusciti a invertire la tendenza della struttura. Questo è solo l’inizio perché dovremo consolidare quanto fatto finora». Ne parliamo in un approfondimento dedicato.

E poi, spazio alle imprese abruzzesi con Confimi Industria che presenta le eccellenze del digital e con Diskover che illustra un innovativo sistema tecnologico, una “sentinella” in grado di ridurre i fermi-macchina grazie all’intelligenza artificiale applicata ai dati IoT.
Droni nei pascoli abruzzesi, microchip che seguono le capre, blockchain per tracciare i formaggi: un’azienda multifunzionale evoluta che ha scelto di impiegare tecniche di zootecnia di precisione e instaurare una filiera lattiero casearia 4.0. È l’allevamento hi-tech di Zooristur azienda agricola nata a Barrea (AQ) solo due anni fa, di cui vi raccontiamo nella rubrica Eco-nomy. Anche se è trascorso un po’ di tempo, abbiamo voluto
poi dedicare degli approfondimenti ad alcuni eventi di grande importanza per il territorio, stiamo parlando di Abruzzo Economy Summit della Regione Abruzzo con Il Sole 24 Ore come media partner ma anche di InnovAzioni di Confindustria Chieti Pescara e Visionaria della Camera di Commercio Chieti Pescara.

A proposito di professioni vi presentiamo una figura esperta nella gestione e nella pianificazione patrimoniale perché «chi gestisce un’impresa non deve solo occuparsi di far quadrare i conti, ma deve pensare anche alla tutela del patrimonio e al passaggio generazionale». È quanto afferma Costantino Bortone, fondatore e amministratore di Refid Wealth, prima società fiduciaria e di revisione contabile in Abruzzo e Molise. Tutelare la figura del professionista, in qualunque campo, è il compito di Mediass SpA attraverso la copertura di un’idonea assicurazione di RC professionale per far fronte a possibili danni derivanti dall’esercizio dell’attività. In un presente in cui la disintermediazione fatta di soluzioni reperibili online su portali dedicati sembra sufficiente, la figura del consulente risulta fondamentale per orientare chi desidera tutelarsi e per comprendere le “zone d’ombra” legate a tecnicismi.