Terra Madre – Salone del Gusto 2018: l’Abruzzo tra gli attori principali della comunità mondiale del cibo

0
168
La regione verde d’Europa racconta i prodotti della sua terra alla più grande fiera internazionale dedicata al cibo

Al via, questa mattina, l’edizione 2018 di “Terra Madre – Salone del Gusto” ospitata presso il Lingotto di Torino. Un evento che pone al centro il cibo da pensare e da mangiare, inteso come valore universale e portatore di tradizioni ed innovazione: 7000 delegati provenienti da 150 Paesi, 59 nazioni rappresentate dai loro più importanti giornalisti di settore, il 50% di iscritti ai laboratori di gusto di origine straniera, 150 presidi di cui 30 al loro debutto. Questi sono i numeri da capogiro della fiera di cui potranno beneficiare le 38 realtà del territorio che sono presenti grazie ad un’azione sinergica del sistema camerale al completo con la Regione Abruzzo.
Sarà possibile ammirare l’eccezionale patrimonio di biodiversità agroalimentare che contraddistingue la regione fino a lunedì 24: in mostra ben 21 presidi e le aziende più identificative che hanno scommesso in questa edizione che ha registrato il più altro grado di partecipazione da parte degli operatori abruzzesi.
“Terra Madre – Salone del Gusto – dichiara il Vice Presidente Vicario della Camera di Commercio Chieti Pescara Lido Legnini – è un’occasione imperdibile per promuovere tutto il territorio e le sue ineguagliabili bellezze a volte remote e marginali. Un’iniziativa dai numeri importanti che ci consente di portare all’attenzione internazionale ed ai maggiori esponenti della comunità del cibo la nostra produzione”.

Orgoglioso della “caravona Abruzzo” l’assessore regionale all’Agricoltura Dino Pepe: “Oltre 39 comunità hanno preso parte a Terra Madre inaugurata, questa mattina, con le intelligenti parole di Petrini, Presidente nazionale di Slow Food, geniale precursore di una giusta valorizzazione dell’agricoltura ed in particolare dell’agricoltura minore. L’Abruzzo, in questa edizione, ha reso protagonista l’agricoltura delle aree interne con i suoi presidi e le sue
comunità. Particolarmente gradita la visita alle nostre “bancarelle” di qualità del neo ministro Centinaio che ha avuto modo di apprezzare l’Abruzzo con il suo patrimonio agroalimentare che si sviluppa in zone da scovare ma sempre di fascino straordinario”.

Grande interesse, anche, verso la promozione turistica con la partecipazione dell’Abruzzo Innovatour che propone, al milione di visitatori attesi, i percorsi food & wine delle 4 province, oltre ai percorsi cicloturistici ed alla nuova carta turistica stradale.
“Terra Madre – Salone del Gusto” rappresenta solo uno dei primi appuntamenti dell’autunno 2018 per la promozione enogastro-turistica del territorio realizzati dalla Camera di Commercio Chieti Pescara in alta Italia. Dal 28 settembre al 15 ottobre, a Milano, si avrà la possibilità di conoscere la regione verde d’Europa con due temporary: uno in zona Navigli, Vicolo Lavandai, l’altro presso la Camera dei Notari in Piazza Mercanti. Grande attesa, infine, per l’evento del 4 ottobre, presso il Palazzo Giureconsulti di Piazza Duomo, dedicato agli incontri con operatori retail, grande distribuzione e stampa specializzata.

LEAVE A REPLY