Liquid-Hub.com, la nuova agenzia per il settore beverage guidata da una giovane pescarese

0
214
Il backstage di Vecchia Romagna

Fondata da Ilaria Cervone, questa innovativa realtà opera a livello internazionale per noti brand come il Gruppo Montenegro e Vecchia Romagna. Nonostante la pandemia, ha registrato un’importante crescita nella produttività e nel fatturato

Negli ultimi anni, secondo il consueto report di Unioncamere, l’imprenditoria femminile (a parte l’arresto a causa del Covid) è in continua crescita, specie nel Mezzogiorno. L’Abruzzo si colloca sempre tra le prime regioni di questa fascia per dati positivi. E tra queste realtà c’è anche Liquid-Hub.com, agenzia che propone alle aziende del settore beverage soluzioni marketing e commerciali che possano supportarne la crescita a livello locale e internazionale. Fondatrice di questa start up è la giovane pescarese Ilaria Cervone, che dopo dieci anni trascorsi in Italia e all’estero ha deciso di tornare alle sue radici e, nel gennaio 2019, di creare Liquid-Hub.com con l’obiettivo di offrire un servizio specializzato a 360°: dalla costruzione di siti web, alla gestione dei Social Media, allo sviluppo di media asset, presentazioni e materiale formativo, fino all’apertura di nuovi mercati e alla gestione commerciale dei territori d’esportazione. Insomma Liquid-Hub.com si presenta come una piattaforma completa che possa rappresentare per il settore beverage un importante strumento di sviluppo. L’agenzia, nata appunto due anni fa, vanta un portfolio clienti molto vario, sia dal punto di vista delle categorie (dai grandi classici come gin, vodka, amaro, brandy, whisky, grappa, aperitivi e liquori, agli ultimi trend, come i distillati analcolici), sia per quanto riguarda la struttura aziendale (da realtà consolidate da più di duecento anni a start up innovative).

Tra i progetti più interessanti di Liquid-Hub.com ci sono la consulenza marketing per il Gruppo Montenegro, che vede il team impegnato su diversi fronti, in particolare per i brand Amaro Montenegro, la gamma di Vecchia Romagna e I Liquori della Tradizione Italiana, nello sviluppo di concept innovativi, campagne formative e strategie di miscelazione, realizzazione del sito web, foto e video professionali, oltre alla creazione di materiali promozionali digitali e non. Per gli sloveni Broken Bones, l’agenzia si occupa dell’apertura e gestione di mercati internazionali; per il primo pluripremiato distillato analcolico italiano MeMento, segue l’export negli Stati Uniti, in Canada e Singapore; per Sabatini Gin, il London Dry made in Toscana, la squadra di Ilaria Cervone è stata coinvolta nella crescita del brand in Inghilterra, Germania e Repubblica Ceca. In cantiere, il progetto di un nuovo incredibile distillato, ancora segreto, per cui il team si sta occupando del branding, della strategia di posizionamento e del lancio.

«La vera forza di Liquid-Hub.com è la capacità di offrire un servizio estremamente diversificato e competente, capace di andare incontro a qualunque esigenza dei clienti con impegno e attenzione» svela Giacomo Sai, business development manager dell’azienda.

Oggi il team si è ampliato e conta otto collaboratori. «Devo dire che sono molto orgogliosa – ci racconta Ilaria Cervone – di come Liquid-Hub.com si stia evolvendo a soli due anni dal lancio. Nonostante questo periodo così complesso, grazie alla dedizione e al talento di tutti i professionisti coinvolti, stiamo crescendo molto nel numero dei clienti, dei collaboratori e del fatturato, con un aumento nel secondo anno di attività del 185%, tanto da prevedere l’inserimento di nuove risorse. Malgrado la pandemia, il nostro percorso di crescita non si è arrestato e questo risultato è dovuto alla selezione di un team altamente specializzato».

Laureata a pieni voti in Filologia Romanza e critica letteraria presso l’Università degli Studi di Siena, con un anno di scambio formativo a Santiago de Compostela, nel 2012, dopo un’esperienza di studio e lavoro presso la Fondazione Pablo Neruda a Santiago de Chile, Ilaria ottiene una laurea in Italianistica e Letterature Comparate presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, per poi iscriversi a un master in Marketing Management presso la London Metropolitan University, che consegue con successo nel 2013. È proprio durante gli anni trascorsi a Siena, Bologna, Londra, la Spagna e il Cile che raccoglie importanti contatti a livello internazionale e inizia a lavorare come consulente marketing per il settore F&B.

«Durante i quattro anni trascorsi a Londra ho realizzato la carenza, non solo in Italia, ma anche all’estero, – continua la giovane imprenditrice – di agenzie interamente specializzate nel beverage che offrissero supporto completo alle aziende che ne avessero bisogno. Ho avuto modo negli ultimi dieci anni di accumulare tanta esperienza in uno dei settori a mio avviso più dinamici e creativi, ricoprendo diversi ruoli sia nel marketing che nelle vendite, sia come consulente esterna che come parte integrante dell’organico aziendale, e supportando brand piccoli e grandi nella loro crescita in vari Paesi. Grazie a questo percorso ho costruito un’importante rete di contatti a livello internazionale che oggi metto a servizio dei clienti di Liquid-Hub.com».

Classe 1987, Ilaria oltre ad essere una giovane manager, otto mesi fa ha avuto un bimbo, segno che la maternità e la carriera possono conciliarsi senza che nessuna delle due perda valore. «Sicuramente – conclude Ilaria – lavorare ad alti ritmi con un bambino piccolo richiede tanto impegno, ma mi ritengo estremamente fortunata: la mia famiglia e Liquid-Hub.com, entrambi in continua crescita e ognuno con le proprie sfide, mi innamorano ogni giorno e non vedo l’ora di continuare a partecipare del loro futuro».

LEAVE A REPLY