Ricostruzione: nuovi fondi per l’imprenditoria aquilana

0
202
Italy, L'Aquila, the Santamaria di Collemaggio basilica (XIII century), detail of the main portal

Nel primo riparto delle risorse del Programma di Sviluppo del Cratere, 20 milioni di euro andranno a finanziare un Bando per la ripresa dei centri storici

Il bando coprirà parte dei costi sostenuti per l’avvio o la ripresa delle attività e avrà valenza retroattiva dal 1° gennaio 2014 per sostenere anche chi è tornato nei centri storici dell’Aquila e nei Comuni del cratere negli ultimi due anni. Beneficiari del bando saranno imprese, professionisti e associazioni (con Partita IVA). I contributi a fondo perduto, in “de minimis”, saranno concessi in misura compresa tra il 50 e il 70% dei costi ammissibili, che comprenderanno sia le spese di investimento, sia quelle di gestione per 6 o 12 mesi, a partire da un importo minimo di 25mila euro. Le procedure per la valutazione e selezione dei progetti saranno basate su una graduatoria di merito, privilegiando criteri oggettivi sulle caratteristiche del proponente (età, genere, tipologia di attività, etc.) e sul contesto in cui l’attività si inserisce, al fine di assicurare sia l’eterogeneità dell’offerta, sia la riqualificazione delle aree urbane. Il bando sarà gestito dalla Regione Abruzzo in accordo con la Struttura Tecnica di Missione, l’organismo tecnico-amministrativo che coordina le attività della ricostruzione post-sisma.

LEAVE A REPLY