La polizza coi fiocchi (di neve)

0
27

Il bello di poter andare a sciare sapendo già che, in caso di necessità, c’è una polizza assicurativa che assiste e copre spese mediche e responsabilità civile. Parte dall’Abruzzo la formula Neve Sicura, pensata e realizzata da professionisti del settore

Di Alessandro Ricci

Distorsioni, contusioni e fratture. Vale a dire, come rovinarsi una o più giornate sulla neve, con conseguenze importanti per la salute nonché per il portafoglio. Una casistica importante quella degli incidenti con gli sci, tanto da esser stata analizzata anche dall’Istituto superiore di sanità con il sistema Simon-Sorveglianza degli incidenti in montagna, che in Italia sono ogni anno fra i 25mila e i 26mila, fra collisioni con altre persone e cadute accidentali. Ma non per questo c’è fa farsi passare la voglia di sciolina: per sciare sicuri bastano infatti solo tre euro. Questo il costo di Neve Sicura, polizza acquistabile direttamente con lo skipass, idea rivoluzionaria di Paolo Testa, agente generale Vittoria Assicurazioni Pescara Centro e Giovanni Del Pizzo, collega di agenzia ma soprattutto maestro di sci, iscritto al collegio Abruzzo e allenatore.

Dall’unione fra la professionalità nel settore assicurativo e la conoscenza diretta del mondo delle piste da sci, ecco dunque il lancio di una formula all’insegna della sicurezza e della tranquillità. Le parole d’ordine sono: economica, pratica, sicura. E per la stagione in corso sono già quattro i comprensori che la propongono ai propri clienti: tre in Abruzzo tra Passolanciano-Majelletta, Campo Imperatore, Campo Felice e uno nella Marche, Bolognola, in provincia di Macerata. Con altre in lista d’attesa.

«L’idea nasce unendo amicizia e passione, da chiacchierate sulla montagna, sugli sci – commenta Paolo Testa -. Più volte ci siamo confrontati sulle esigenze manifestate dai genitori dei bambini ai quali Giovanni dà lezione, su richieste di formule dedicate proprio alla figura dello sciatore, considerando appunto che la frequenza degli incidenti è alta. Nel nord Italia già esiste da tempo un’assicurazione dedicata agli sciatori, qui da noi siamo i primi a lanciarla e il riscontro è già interessante». Non solo però per chi scia, ma per gli stessi gestori degli impianti. «Con la proposta di Neve Sicura – aggiungono Paolo Testa e Giovanni Del Pizzo – ci siamo resi conto di aver colmato un vuoto, gli stessi responsabili dei comprensori sciistici ci hanno più volte ripetuto di essere alla ricerca di un prodotto simile ma di fatto di non avere referenti sul territorio». Referenti che con i loro ruoli sono un’ulteriore garanzia, conoscendo il mondo degli sci e con un maestro nel team operativo. «In caso di infortunio sei risarcito delle spese mediche, del costo dello skipass e del noleggio dell’attrezzatura – si legge nel sito dedicato nevesicura.it -. Se provochi un danno a cose o altre persone sei coperto con la responsabilità civile verso terzi. In caso di necessità ti forniamo una consulenza medica telefonica o un anticipo delle spese di prima necessità»

Per saperne di più: www.vittoriaassicurazioni.com

LEAVE A REPLY