Gianni Tonon, stella del fashion

0
344
Gianni Tonon, Stella Fashion

L’imprenditore che ha fondato in Abruzzo un’eccellenza nella produzione di abbigliamento

A cura della redazione

Un edificio dal look minimalista dal movimento moderno, che separa gli spazi interni ed esterni attraverso grandi pareti di vetro, per creare un unico ambiente connesso e aperto. È un progetto architettonico fresco e accattivante la sede di Stella Fashion S.r.l., realtà abruzzese che produce abbigliamento. La storia aziendale è lunga quarant’anni e racconta di esperienze e di evoluzioni tra tradizione, innovazione ed attenzione alle esigenze del mercato. Varcata la soglia, la struttura accoglie in un ampio spazio total white disseminato di dettagli artistici tra unicorni fatti di origami, raffinate sculture e cascate di fiori di carta. Fuori, a fare la guardia in giardino alle creazioni luminose di Marco Lodola, c’è un enorme coccodrillo giallo, un’installazione di plastica riciclata del celebre collettivo Cracking Art. È un collezionista di opere contemporanee, il proprietario e fondatore di Stella Fashion, Gianni Tonon, «perché l’arte è una sublimazione dell’anima».

Nell’ufficio dell’imprenditore dal cognome nordico (ereditato da genitori veneti), campeggiano le fotografie in bianco e nero del padre, Vito Tonon: un punto di riferimento per la sua carriera, un uomo che ha fatto molta strada sotto una buona stella. L’avventura di Tonon senior nell’abbigliamento comincia come apprendista nella sartoria del fratello per poi trasferirsi a Milano, negli anni ’40, come tecnico di confezione. Nel 1975, il coronamento del suo percorso professionale, quando contribuisce alla realizzazione della prima collezione di Giorgio Armani, che seguirà per un lustro.

Negli anni ’80, Vito Tonon si trasferisce in Abruzzo e, con il figlio Gianni, avvia un’attività imprenditoriale con il nome di “Confezioni Stella” (un omaggio alla madre Stella), specializzandosi nella produzione di capi ad alto livello qualitativo, primo tra tutti: il capospalla. «Si tratta del capo d’abbigliamento più importante e impegnativo in un guardaroba, il più difficile da realizzare – precisa Gianni Tonon -, una sfida per l’alta manualità che richiede la totale conoscenza delle tecniche sartoriali e industriali».

Nel 1987, la grande perdita che scuote la vita dell’imprenditore, allora ventiseienne. «Con la morte di mio padre – racconta – mi rimboccai le maniche e presi le redini della sua attività senza esitare».

Gianni Tonon trasferisce l’attività, che prende il nome di Stella Fashion S.r.l., a Cepagatti (PE), nel 1996. «La ricchezza di questa azienda risiede nelle persone che, formate all’interno, lavorano qui da decenni. Sono loro a trasferire il know how ai più giovani che rappresentano per noi nuova linfa». Con un ampliamento significativo della capacità produttiva e la ristrutturazione della sede nel 2008, Tonon fronteggia la recente crisi del mercato con prodotti ad alto valore aggiunto e qualità. Così, si evolve attingendo sempre alla tradizione ma innovando, vantando tra i propri clienti in tutto il mondo, griffe storiche della moda e nuovi stilisti emergenti perché, secondo l’imprenditore, «sono i giovani che trasformano il corso della storia». È modesto Tonon e non elenca la sequela di grandi nomi che spiccano sulle etichette di giacche, cappotti e soprabiti in attesa di sfilare su chissà quale passerella. Possiamo solo dirvi che, nel suo ufficio, troviamo una foto con dedica di Donatella Versace e attestati di stima da stilisti del calibro di Alber Elbaz per Lanvin e Olivier Theyskens.

Un’eccellenza abruzzese che ha fatto del mono-prodotto la sua stella polare e che, dalle cinque sarte del primo nucleo aziendale, oggi conta oltre quaranta dipendenti specializzati e numerosi partner. Il fatturato è rivolto esclusivamente all’estero, Stella Fashion ha sempre puntato su una fascia alta di mercato e su un cliente esigente, proponendo un prodotto di design, rigorosamente “Made in Italy”.

Stella Fashion, attraverso l’esperienza consolidata e la notorietà acquisita nel tempo, offre tutta la completezza del suo know how e la conoscenza dei mercati e del prodotto. Qualità, tempestività, modellistica, ricerca, contribuiscono a renderla un’azienda moderna, tecnologica, polivalente e soprattutto disponibile, diventando un partner del cliente con un servizio completo che risponde alle esigenze del mondo del fashion. Una realtà che brilla nella costellazione di imprese abruzzesi, distinguendosi sul territorio grazie ad anni di duro lavoro e intraprendenza e, soprattutto, grazie all’amore tramandato da padre in figlio per il capo di abbigliamento più arduo da realizzare.

LEAVE A REPLY