La casa editrice teatina Il Viandante lancia la linea “Viandante Educational” dedicata ai baby lettori

0
172
Primo appuntamento sabato 23 alle 17.30, Provincia di Pescara (sala Tinozzi)
Ingresso gratuito. In uscita “Un’avventura in Abruzzo – Guida illustrata per viaggiatori coraggiosi” e altre pubblicazioni 

 
La casa editrice teatina Il Viandante, diretta da Arturo Bernava, lancia la linea Viandante Educational, dedicata ai lettori più giovani. Ad inaugurare la collana è il libro “Un’avventura in Abruzzo – Guida illustrata per viaggiatori coraggiosi”. La  presentazione è fissata a sabato 23 marzo alle 17.30, ingresso gratuito, palazzo della Provincia di Pescara (sala Tinozzi). Modera l’incontro Mauro Latini (architetto).
Scritta a sei mani da Doretta Di DomizioLuca Mancini e Francesca Santeusanio il volume – opera prima del trio – è arricchito dalle illustrazioni originali di Federica Talancaaficionada della casa editrice.
Ma come nasce questo libro? “Abbiamo fatto una scelta analogica – fanno sapere gli autori -. Potevamo sviluppare la stesso progetto su una app ad esempio, ma abbiamo preferito un libro. Anche perché abbiamo visto che leggendo ai nostri figli delle storie a tema, prima di un viaggio, facilitavamo la comprensione dello stesso e delle novità via via scoperte. Con questo spirito nasce una guida sull’Abruzzo, in cui si parla di Storia dell’arte, Enogastronomia, Natura, Architettura e molto altro”.
 
Tutti e tre scout per molto tempo, gli autori hanno visitato in lungo e in largo la nostra regione, sempre con l’occhio dell’esploratore, mai con quello del turista. “Abbiamo provato a selezionare le località e gli argomenti che più di altri potessero stimolare la curiosità dei bimbi. Un esempio su tutti, Cocullo e la tradizionale festa dei Serpari”.
Scritto con un linguaggio semplice, arricchito da disegni e schede di approfondimento, il libro contiene anche la storia di Viola, Andrea e Benedetta, personaggi di diversa età, che partono dalla costa, Punta Aderci, per arrivare in montagna, sull’altissima vetta del Corno Grande. “Abbiamo pensato ad un viaggio geografico, ma anche interiore. Seguendo i protagonisti, una pagina dopo l’altra, si potranno superare i propri limiti e imparare a distinguere il necessario dal superfluo”.
“Sono particolarmente soddisfatto e orgoglioso di questo progetto – dichiara l’editore Arturo Bernava – che seguiamo da oltre un anno e mezzo. Il primo libro della collana é un titolo di particolare qualità, sia nel contenuto, sia nella veste grafica. Miriamo infatti a fornire strumenti validi di formazione, che siano allo stesso tempo divertenti e belli. Inoltre, partire dall’Abruzzo, terra che amiamo e nella quale abbiamo le nostre radici, é per noi ulteriore elemento di gioia”.
In programma, per le prossime settimane, anche l’uscita de “L’Inferno di Dante in graphic novel” di Cristiano Zuccarini, con i disegni originali di Ernesto Carbonetti e la seconda edizione, aggiornata, de “I tre archeologi” di Federica Talanca e Federico Summa. Per maggiori info: www.edizioniilviandante.it
 

LEAVE A REPLY